ROTTAMAZIONE QUATER: VERSAMENTI ENTRO IL 15/03/2024

Rottamazione quater – Il Decreto Milleproroghe, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, differisce il termine di pagamento della prime tre rate della Rottamazione-quater al 15 marzo 2024. in conseguenza, il mancato, insufficiente o tardivo versamento alle relative scadenze, delle rate che dovevano essere versate nell’anno 2023 (31 ottobre 2023 e 30 novembre 2023) e della rata in scadenza il 28 febbraio 2024, non determina l’inefficacia/decadenza della rottamazione se il debitore effettua l’integrale pagamento delle tre rate entro il 15 marzo 2024.
Viene inoltre precisato che anche alla nuova scadenza, verrà applicato il termine di tolleranza di cinque giorni previsto dalla norma.